Una semplice intro alle Classi – Corpo a Corpo

Molto spesso mi è capitato di dover chiedere ad un giocatore neofita di scegliere la classe per il proprio personaggio per una sessione di D&D. Panico!
Ma niente paura. Qui di seguito cercherò di portare una piccola e breve descrizione per un'indicazione di massima di cosa rappresenta ogni classe in D&D 5 edizione.

Che cos'è fondamentalmente una classe? Ebbene la CLASSE è un'insieme di tratti e caratteristiche che definiscono l'identità del personaggio: come si muove, come combatte, quale è il suo scopo nella vita.

In questa prima parte tratterò quelle che sono le classi melee, ossia quelle che combattono corpo a corpo o comunque (prevalentemente) con armi fisiche.

Le principali classi melee sono:

Buona lettura! 🙂

Molto spesso mi è capitato di dover chiedere ad un giocatore neofita di scegliere la classe per il proprio personaggio per una sessione di D&D. Panico!
Ma niente paura. Qui di seguito cercherò di portare una piccola e breve descrizione per un'indicazione di massima di cosa rappresenta ogni classe in D&D 5 edizione.

Che cos'è fondamentalmente una classe? Ebbene la CLASSE è un'insieme di tratti e caratteristiche che definiscono l'identità del personaggio: come si muove, come combatte, quale è il suo scopo nella vita.

In questa prima parte tratterò quelle che sono le classi melee, ossia quelle che combattono corpo a corpo o comunque (prevalentemente) con armi fisiche.

Le principali classi melee sono:

Buona lettura! 🙂

  • Image
    Un umano selvaggio, alto e possente, avanza a grandi passi in una tormenta di neve, avvolto in una pelliccia e armato di ascia. Si concede una risata quando si scaglia contro il gigante del gelo che ha osato cacciare di frodo gli alci della sua tribù
    (Fonte dungeonsanddragons.fandom.com)

    Barbaro

    Il barbaro è forse la classe più iconica di Dungeons and Dragons. Forte guerriero con un'impuslività (a volte) eccessiva è sempre il primo a buttardi nella mischia. Non sempre si distingue per intelletto, ma il suo valore è solo pari alla forza con cui libra la sua ascia. Ideale se ci si vuole buttare nella mischia al primo accenno di pericolo!

    Tratti caratteristici: Ira (una caratteristica che conferisce bonus a difesa e attacco quando la si utilizza), Cammino primordiale (l'origine dell'ira del barbaro ognuna delle quali gli conferisce differenti bonus)

  • Image
    I guerrieri vittoriosi prima vincono e poi vanno in guerra, mentre i guerrieri sconfitti prima vanno in guerra e poi cercano di vincere.
    Sun Tzu

    Guerriero

    Il guerriero è una delle classi più vecchie di Dungeons and Dragons e probabilmente una delle più "sottovalutate". Sembra avere un nome abbastanza generico, ma chi è veramente il guerriero? In D&D è un personaggio che si è addestrato al combattimento per anni ed è esperto con ogni tipo di arma, sia essa a distanza o corpo a corpo. La sua priorità è il combattere i suoi avversari, ma sicuramente è più stratega del bruto barbaro.

    Tratti caratteristici: Archetipo marziale (la tipologia e lo scopo dell'addestramento del guerriero ognuno dei quali gli conferisce differenti bonus), Recuperare energie (riesce a rinvigorirsi anche mentre è in combattimento)

  • Image
    Pensa al fallimento ed esso si verificherà
    David Gemmell

    Ladro

    Il ladro è una delle classi più strategiche di DnD. Spesso è visto come il personaggio subdolo che cerca di fregare il party, ma non sempre è così: può essere un gentiluomo, o una canaglia con dei principi morali; resta il fatto che la mischia e il campo aperto non è terreno agevole per lui. Sicuramente preferisce l'ombra e il restare nascosti per attingere il meglio dal suo potenziale.

    Tratti caratteristici: Attacco furtivo (è in grado di provocare più danni se non visto o nascosto), Archetipo ladresco (la tipologia e caratteristica di ladro a cui ti ispiri... puoi essere anche un ladro incantatore!)

  • Image
    Conoscere gli altri significa essere saggio. Conoscere se stessi significa essere illuminati.
    (Fonte film: Il Monaco)

    Monaco

    Il monaco è un guerriero mistico che ha studiato anni in un monastero come imbrigliare l'energia mistica (il ki) che lo circonda e sfruttarla per superare i limiti del proprio corpo. Il monaco è un esperto di arti marziali e di ascetismo, molto spesso ha vissuto in solitudine ma non diniega l'aiutare il prossimo nel servizio dell'equilibrio della natura.

    Tratti caratteristici: Arti marziali (è un esperto del combattimento senza armi ed ottiene vantaggio quando combatte in questo stile), Ki (l'energia magica del mondo che lo circonda può essere spesa per ottenere bonus e vantaggi nel combattimento)

  • Image
    Combatti per la giustizia, uccidi per giustizia, DISTRUGGI TUTTO IL MALE
    Paladino con la fissa

    Paladino

    Il paladino è un misto tra un guerriero e un incantatore. Dedica la sua vita a combattere per un ideale e invoca il potere degli dei a cui è votato per castare magie di cura o di aiuto per i suoi compagni. Ha un saldo spirito che lo conduce in battaglia per scacciare il male da questo mondo, o un desiderio di vendetta che lo spinge ad aiutare chi ha subito dei torti. Molto spesso si destreggia tra l'essere il tank del gruppo e il supporto di ideali per lo stesso.

    Tratti caratteristici: Percezione del Divino (ha dei bonus sensoriali nel percepire ciò che ha una natura divina nel mondo che lo circonda), Giuramento Sacro (un giuramento che vincola il paladino durante tutta la sua vita; di diversa natura e contraddistingue i suoi bonus e il suo carattere)

  • Image
    Non credere che non ti uccida, nano!
    Legolas

    Ranger

    il ranger è un combattente delle terre selvagge. Spesso più simile a un cacciatore che a un guerriero campale, sono è cresciuto con un forte addestramento che lo induce a sopravvivere in condizioni impervie e a specializzarsi nella caccia a specifici nemici. Il suo legame con la natura lo spinge anche ad attingere a capacità magiche che trae da essa he sfrutta nel suo stile di combattimento.

    Tratti caratteristici: Esploratore nato (una caratteristica che gli permette di ottenere bonus e perdere malus quando esplora zone impervie o difficili per altre classi), Archetipo ranger (un ideale del ranger che egli cercherà di emulare durante la sua vita in modo da dargli uno stile peculiare e dei bonus nel combattimento)

  • Image
    Un umano selvaggio, alto e possente, avanza a grandi passi in una tormenta di neve, avvolto in una pelliccia e armato di ascia. Si concede una risata quando si scaglia contro il gigante del gelo che ha osato cacciare di frodo gli alci della sua tribù
    (Fonte dungeonsanddragons.fandom.com)

    Barbaro

    Il barbaro è forse la classe più iconica di Dungeons and Dragons. Forte guerriero con un'impuslività (a volte) eccessiva è sempre il primo a buttardi nella mischia. Non sempre si distingue per intelletto, ma il suo valore è solo pari alla forza con cui libra la sua ascia. Ideale se ci si vuole buttare nella mischia al primo accenno di pericolo!

    Tratti caratteristici: Ira (una caratteristica che conferisce bonus a difesa e attacco quando la si utilizza), Cammino primordiale (l'origine dell'ira del barbaro ognuna delle quali gli conferisce differenti bonus)

  • Image
    I guerrieri vittoriosi prima vincono e poi vanno in guerra, mentre i guerrieri sconfitti prima vanno in guerra e poi cercano di vincere.
    Sun Tzu

    Guerriero

    Il guerriero è una delle classi più vecchie di Dungeons and Dragons e probabilmente una delle più "sottovalutate". Sembra avere un nome abbastanza generico, ma chi è veramente il guerriero? In D&D è un personaggio che si è addestrato al combattimento per anni ed è esperto con ogni tipo di arma, sia essa a distanza o corpo a corpo. La sua priorità è il combattere i suoi avversari, ma sicuramente è più stratega del bruto barbaro.

    Tratti caratteristici: Archetipo marziale (la tipologia e lo scopo dell'addestramento del guerriero ognuno dei quali gli conferisce differenti bonus), Recuperare energie (riesce a rinvigorirsi anche mentre è in combattimento)

  • Image
    Pensa al fallimento ed esso si verificherà
    David Gemmell

    Ladro

    Il ladro è una delle classi più strategiche di DnD. Spesso è visto come il personaggio subdolo che cerca di fregare il party, ma non sempre è così: può essere un gentiluomo, o una canaglia con dei principi morali; resta il fatto che la mischia e il campo aperto non è terreno agevole per lui. Sicuramente preferisce l'ombra e il restare nascosti per attingere il meglio dal suo potenziale.

    Tratti caratteristici: Attacco furtivo (è in grado di provocare più danni se non visto o nascosto), Archetipo ladresco (la tipologia e caratteristica di ladro a cui ti ispiri... puoi essere anche un ladro incantatore!)

  • Image
    Conoscere gli altri significa essere saggio. Conoscere se stessi significa essere illuminati.
    (Fonte film: Il Monaco)

    Monaco

    Il monaco è un guerriero mistico che ha studiato anni in un monastero come imbrigliare l'energia mistica (il ki) che lo circonda e sfruttarla per superare i limiti del proprio corpo. Il monaco è un esperto di arti marziali e di ascetismo, molto spesso ha vissuto in solitudine ma non diniega l'aiutare il prossimo nel servizio dell'equilibrio della natura.

    Tratti caratteristici: Arti marziali (è un esperto del combattimento senza armi ed ottiene vantaggio quando combatte in questo stile), Ki (l'energia magica del mondo che lo circonda può essere spesa per ottenere bonus e vantaggi nel combattimento)

  • Image
    Combatti per la giustizia, uccidi per giustizia, DISTRUGGI TUTTO IL MALE
    Paladino con la fissa

    Paladino

    Il paladino è un misto tra un guerriero e un incantatore. Dedica la sua vita a combattere per un ideale e invoca il potere degli dei a cui è votato per castare magie di cura o di aiuto per i suoi compagni. Ha un saldo spirito che lo conduce in battaglia per scacciare il male da questo mondo, o un desiderio di vendetta che lo spinge ad aiutare chi ha subito dei torti. Molto spesso si destreggia tra l'essere il tank del gruppo e il supporto di ideali per lo stesso.

    Tratti caratteristici: Percezione del Divino (ha dei bonus sensoriali nel percepire ciò che ha una natura divina nel mondo che lo circonda), Giuramento Sacro (un giuramento che vincola il paladino durante tutta la sua vita; di diversa natura e contraddistingue i suoi bonus e il suo carattere)

  • Image
    Non credere che non ti uccida, nano!
    Legolas

    Ranger

    Il barbaro è forse la classe più iconica di Dungeons and Dragons. Forte guerriero con un'impuslività (a volte) eccessiva è sempre il primo a buttardi nella mischia. Non sempre si distingue per intelletto, ma il suo valore è solo pari alla forza con cui libra la sua ascia. Ideale se ci si vuole buttare nella mischia al primo accenno di pericolo!

    Tratti caratteristici: Ira (una caratteristica che conferisce bonus a difesa e attacco quando la si utilizza), Cammino primordiale (l'origine dell'ira del barbaro ognuna delle quali gli conferisce differenti bonus)